Get Adobe Flash player
home page

WBXY4733

 

 

 

 


 


 



 
Comune di Torrita di Siena 

 




 


 

 

 

Privacy Policy Home Le band di effetto Blues 18 Van Kery Blues Band

Van Kery Blues Band  

van kery

 

 

L’idea nasce nel 1999 dal progetto inedito del chitarrista e cantante omonimo Van Kery, da cui prende il nome la band. L’intento è quello di creare e reinterpretare il blues e il rock degli anni 70’ arricchendolo con molte influenze per ottenere così un Rock Blues di grande impatto.

La band è sempre stata recensita dai quotidiani e dalle riviste specializzate come una delle migliori Blues Band siciliane, non mancano gli apprezzamenti da parte delle radio e dei media in genere.
A partire dal passaggio radiofonico del brano “In Seventies” voluto da Rai Radio 1, alle svariate partecipazioni come ospiti in molti Blues Festival Nazionali e internazionali.

Tra le esperienze più significative c’è il “San Cataldo in blues” (CL) nel 2000 con Rudy Rotta e James Tohmpson, il “Capo d'Orlando in blues nel 2001” (ME) con Popa Chubby e Willie Murphy, 3° classificato per il Sud Italia alle finali di “Obbiettivo Blues In 2003” (selezioni di Pistoia blues), All the colours of blues 2003 (Siena) e Sarteano jazz and blues Festival 2003 (Siena), passaggio radiofonico dell'inedito "In Seventies" a Demozone, programma di Rai Radio 1 con conseguente invito al “Ruffano Trend and Blues Festival”(LE), organizzato dalla Rai nel 2004 con Aida Cooper, Effetto Blues 2005 (selezioni Per Torrita Blues) e registrazione del DVD live "Van Kery at Cinquequarti" di Montepulciano (Siena).
Unica band per il sud Italia e vincitori del premio come “Miglior band” del Vicenza Blues Festival nel 2005, Thiene Blues Festival 2005 (VI), Blues on the Road  (CT) 2006. Nel 2007 il progetto si arresta e a distanza di diversi anni, nel 2016 tutto ricomincia con una nuova formazione più matura e completa che mai. La nuova formazione già nell'estate 2016, partecipa ad "Obiettivo BluesIn" selezioni per Pistoia blues, e dopo aver vinto e superato le semifinali regionali riesce ad arrivare alla finalissima nazionale, come una delle migliori 18 band sulle 700 partecipanti", inoltre nel settembre 2016 si esibisce come ospite di punta in all’’Etna in Blues Festival, storico blues festival Siciliano.

Nel 2017 la band partecipa ad Effetto Blues (Torrita Blues), come una delle 12 band scelte in Italia e dopo le esibizioni live a Bettolle (SI), conquista un posto al Camigliano Blues 2017.
La band viene anche selezionata per l’Italian Blues Challenge 2017, e si esibisce a Lagopesole (PZ) a fine luglio. La band è stata ospite del South Italy Blues Connection il 24.06.17 a Matera e il 07.10.2017 alla più grande fiera blues italiana, il Blues Made in Italy (VR), dove viene notata e recensita dal quotidiano “La Voce di Mantova” come band di spicco sulle oltre 50 formazioni provenienti da tutta Italia http://www.vocedimantova.it/articoli/462874/Cerea-Mississippi--due-passi-da-Mantova)  

All’attivo c’è un disco live registrato nel 2017 dal titolo “Rebirth – Live in Studio” promosso dall’associazione “Blues Made in Italy” che ne ha inserito il logo sulla copertina, in vendita su tutte le piattaforme digitali e in cantiere c’è già un nuovo disco che sarà registrato in Italia e mixato negli Stati Uniti.

La formazione è composta da:
Van Kery alla chitarra e voce
Giuseppe Di Mauro al basso
Antonio Quinci alla batteria.


Intervista alla band in occasione di Effetto Blues 2018 al Tjmory Pub
Storia del Torrita Blues