Get Adobe Flash player
home page

WBXY4733

 

 

 

 


 


 



 
Comune di Torrita di Siena 

 




 


 

 

 

Privacy Policy Home Band iscritte Relic Blues Band (Treviso)

Relic Blues Band

 

relic_blues_band

 

Il gruppo nasce nel 2001 dal nucleo degli Stereovinile, con Marco Casarin (voce), Michele de Polo (chitarra) e Martino De Lazzari (basso) e con l’innesto del giovane Mauro De Lazzari alla batteria, folgorati dall’ascolto di una cassetta di un concerto dal vivo della Sixth Street Blues Band di Davide Drusian e Gigi Todesca, e con lo scopo di portare nella provincia trevigiana e non solo il buon vecchio blues nero delle prime blues band elettriche anni 50.

Il gruppo trova subito terreno fertile nell’interland della marca trevigiana, ricevendo consensi da pubblico e locali. Nel marzo del 2002 il gruppo si allarga accogliendo con il suo sax tenore Marco Bisetto, proveniente da diverse esperienze classiche e jazz.

In questo periodo il gruppo affina il proprio repertorio, che spazia da Muddy Waters a Little Walter, da BB King a Willie Dixon e Freddy King, non trascurando però pezzi storici del rock ‘n roll, e aumenta il campo d’azione iniziando collaborazioni importanti.

Inoltre, la band viene selezionata per le edizioni 2003 e 2004 del Vicenza Blues Festival. Nel settembre del 2004 esce il primo album auto-prodotto intitolato “Blues in a bottle” con una tiratura di 200 copie che vengono bruciate nel breve periodo dell’estate e la conseguente ristampa di ulteriori 100 copie.

Nel ottobre del 2004 il gruppo si arricchisce di un nuovo elemento, Marco Pisasale con il suo piano, il quale porta nuovi equilibri e fa fare un ulteriore salto di qualità alla formazione.

La band conferma i risultati raggiunti raccogliendo successi nei locali delle province di Treviso, Padova, Vicenza e Belluno.

A settembre esce il secondo album intitolato “Next stop: Green Street”, nel quale si avverte un ennesimo passo in avanti del gruppo, sia per i miglioramenti tecnici, sia per lo studio e la ricerca nella preparazione dei pezzi. Anche il secondo album ha una tiratura di 200 copie che vanno esaurite nel giro di pochi mesi, tanto che a febbraio

2006 va già in ristampa.  Nel settembre del 2006 c’è un avvicendamento all’interno della band: Marco Casarin è costretto ad abbandonare la band e il suo posto viene preso da una vecchia conoscenza del gruppo: Daniele Cappellazzo detto “Asso” (già voce negli Stereovinile).

Con il nuovo innesto la band cresce ancora, perché oltre alla sua grande voce, Daniele suona egregiamente anche lo strumento blues per eccellenza: l’armonica.

Il repertorio cresce e anche la voglia di suonare in concerto: nel 2008 la Relic allarga i sui orizzonti: oltre a numerose date in Triveneto, la band suona in Lombardia, in Slovenia (presso il castello sul lago di Bled) e in Svizzera (al celebre “Paso Music” di Bellinzona).

In autunno esce il terzo album “Blues Baby, Blues”, raccolta di pezzi classici del blues Chicago Style, rivisitati dalla band con nuove sonorità e maggiore cura dello stile.

Nel 2009 la Relic Blues Band partecipa alle selezioni del Root’s and Blues Festival di Parma arrivando al 4° posto.

Per motivi personali e di studio che lo porta all’estero, esce di scena il pianista Marco Pisasale. Di lì a poco, il bassista Martino De Lazzari si trasferirà a Huston (Texas), passando il testimone a Fabio Zottarelli, vecchia conoscenza del gruppo che egregiamente tutt’ora ricopre il ruolo di bassista nella band.

Nell’autunno del 2011, in collaborazione con Blowout Studio, viene registrato il nuovo ed ultimo album “The Longfield Sessions” che uscirà a Febbraio del 2012.

A Luglio 2012 la Relic partecipa al contest EFFETTO BLUES (TORRITA BLUES FESTIVAL) arrivando in finale e guadagnando l’esibizione presso BLUES IN THE GARDEN in contemporanea al Festival di Torrita.
Varie sono le jam session con musicisti di calibro come Stefano Zabeo, Davide Drusian, Adriano Vettore, Danny D, Vincenzo Barattin, Riccardo Grosso, Marco Pandolfi, Marco Gisfredi & Jacknives, e molti altri bluesmen.
Tutte le informazioni e le novità sulla band si trovano nella pagina Facebook del gruppo, sempre aggiornati con le nuove date dei concerti e tutte le curiosità sui componenti. Inoltre, sul canale RELICBLUESBAND di YOUTUBE sono presenti alcuni video delle esibizioni della band.

 

La formazione della Relic Blues Band è così composta

Daniele “Asso” Cappellazzo voce e armonica

Michele de Polo

Marco Bisetto sax tenore

Mauro De Lazzari batteria

Fabio Zottarelli basso 

Storia del Torrita Blues
Download